Ricetta: Petto d’anatra con salsa di miele abbinato al Verjago Valpolicella Superiore

Ricetta: Petto d’anatra con salsa di miele abbinato al Verjago Valpolicella Superiore

Il Super Valpolicella Verjago è ottenuto da un’accurata selezione di uve collinari, raccolte in casse da 9 kg e lasciate appassire per soli 40 giorni. Con questo leggero appassimento e l’uso di botti grandi in fase di affinamento, scelte per conservare integre le note del frutto originario, si esaltano le caratteristiche sensoriali del nostro Superiore premiato come il migliore della categoria da Mundus Vini.

Con le sue uve appassite per 40 giorni anziché 100 -120 rimane un Valpolicella, o meglio un super Valpolicella, non si confonde con i Ripassi ma si guadagna un posto di prim’ordine nella gamma dei vini di eccellenza. Ma come abbinarlo in cucina? Ottimo con tutti i tipi di carne, sia alla brace sia brasati, e con i formaggi stagionati, oggi te lo proponiamo come calice per accompagnare il filetto d’anatra.

Ecco la ricetta del Petto d’anatra con salsa di miele e ristretto di Recioto Amandorlato – abbinato a Verjago Valpolicella Superiore

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 2 petti d’anatra tagliati a metà
  • 400 g di catalogna (o altre erbe non dolci) lessata
  • 100 cc di recioto amandorlato
  • 100 cc di miele di acacia o tiglio
  • sale grosso (naturale non lavorato)
  • pepe nero
  • cannella
  • noce moscata
  • un po’ di burro

 

In un tegamino fai bollire il Recioto a fuoco vivo fino a fargli perdere l’alcol; aggiungi il miele e lascia addensare il tutto per circa 15-20 minuti.

Dopo aver tagliato a metà i petti d’anatra, incidi la pelle con un coltello affilato, praticando tre o quattro tagli. In una padella antiaderente spruzza un po’ di pepe nero, sale grosso, cannella e noce moscata, quindi poni i petti sul lato magro e girali, prima di metterli sul fuoco.

Lasciali rosolare a fuoco medio per circa 4 minuti, girali e ripeti l’operazione a fuoco basso sull’altro lato: il petto rilascerà il grasso che poi andrà eliminato. Spegni e lascia riposare per alcuni minuti. Salta in un tegamino a parte la catalogna con un po’ di burro, per ammorbidirla e scaldarla.

Servi nel piatto la catalogna, in forma di cerchio, stendi il petto d’anatra, tagliato a fette sottili e disposto a ventaglio o a torre, e guarnisci con la salsa di miele e il Recioto Amandorlato Amando, spruzzandola sul piatto con l’aiuto di una stringa o di una piccola sacche-a-poche, oppure servendone una piccola cucchiaiata vicino al petto: fai attenzione che la salsa non vada coprire il piatto ma semplicemente che lo accompagni, perché, altrimenti, coprirà anche il sapore.

Non ti resta che provare la ricetta e fare scorta di Verjago, che fino al 15 Aprile trovi in Promozione nello shop online Domìni Veneti: acquistandolo, riceverai infatti l’esclusivo Grembiule da Cucina firmato Domìni Veneti in OMAGGIO!

Domini veneti valpolicella superiore Verjago